Bulbing – le lampade 2D dello studio Cheha

0 / 876
Social

Luce i illusioni ottiche: un mix perfetto che stupisce anche gli occhi dei più distratti. Impossibile infatti non lasciarsi coinvolgere da questo trucchetto in cui il 2D diventa 3D e viceversa. Per capire come funziona basta guardare la lampada di profilo: una lamina sottile di materiale acrilico trasparente è incisa da un reticolo di linee, che fa sembrare il paralume un disegno tecnico sospeso nel vuoto. Il resto è dato dalla fonte di luce che, nascosta nella struttura in legno, sembra invisibile. Lo studio Cheha parte sempre da un presupposto: stravolgere e reinterpretare oggetti di uso comune. La forma infatti è quella di una classica lampada da tavolo dalle forme vagamente vintage declinate in 3 versioni “Ziggi”, “Deski” e “Classi”, adatte rispettivamente a una visione tridimensionale dal lato sinistro, destro e frontale.

 

Tutti i modelli possono essere ordinati su Kickstarter.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *