I palazzi Iceberg – Danimarca

0 / 777
Social

Aarhus è la seconda città per grandezza della Danimarca. Il suo nome significa “Foce del fiume” e riflette la sua posizione geografica. L’attività portuale è dunque una parte importantissima dell’economia della città e proprio nella zona del porto troviamo gli edifici “Iceberg”. Questo progetto il primo ad essere completato ed è parte di una riqualificazione più vasta che interesserà il vecchio deposito di contaneir. Anche se al momento appare come una cattedrale nel deserto, una volta portato a termine l’intera riqualificazione (una delle più grandi in Europa)  il waterfront della città verrà completamente trasformato in una zona residenziale e commerciale di grande impatto.

 

Osservando più nel dettaglio questi curiosi palazzi, notiamo che le forme e la disposizione sia degli edifici stessi, sia dei suoi elementi quali balconi e finiestre sono quanto di più eterogeneo possiamo immaginare. Questa grande diversità permette di andare incontro a molteplici esigenze abitative, sia in termini di valore dell’immobile che di necessità pratiche. Sarà dunque un quartiere molto eterogeneo anche per quanto concerne la tipologia di abitanti. Non un quartiere popolare o d’elite, ma un mix variegato di persone.

 

Dal punto di vista estetico i palazzi richiamano ovviamente le forme degli iceberg, accentuando questa similitudine grazie ai vetri azzurro intenso dei balconi che splendono come il ghiaccio. Anche il rivestimento in graniglia bianca delle facciate dona luce agli edifici e il riflesso delle sagome sull’acqua li fa sembrare veramente dei monoliti galleggianti.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *