Il centro di arti moderne di Libeskind – Lituania

0 / 792
Social

Qualche giorno fa il famoso architetto Daniel Libeskind, ha presentato il suo progetto per il nuovo centro di arti moderne di Vilnius, in Lituania. Secondo il progetto il museo avrebbe una superficie di circa 3100 mq e la sua ubicazione sarebbe a pochi passi dal cuore medioevale di Vilnius in una nuova piazza appositamente creata. Le opere presenti saranno una selezione di opere a partire dagli anni ’60 fino ai giorni nostri, tutte di artisti lituani.

 

A proposito di questo progetto, Libeskind dice:“Il centro d’arte moderna Non sarà solamente un contenitore per questa straordinaria collezione, ma sarà un elemento in grado di ricucire lo spazio urbano donando alla città un nuovo centro culturale e nuovo spazio pubblico”.

 

La struttura è composta da due volumi che intersecandosi mettono in relazione lo spazio interno e quello esterno. Il rivestimento è in cemento bianco, che dona grande luminosità alle facciate ed è un elemento che richiama i materiali usati tradizionali di Vilnius. Il cortile interno attraversa l’intera struttura e da origine a una scenografica scalinata che porta a una terrazza-giardino impreziosita da sculture. Il vuoto creato dal cortile, permetterà la realizzazione di facciate in vetro a tutta altezza, che inonderanno di luce naturale gli spazi interni. Per evitare il surriscaldamento nei mesi più caldi, le vetrate avranno un sistema di schermatura regolabile. I visitatori che entreranno dall’ingresso nord si troveranno quindi un una hall alta tra i 10 e i 12 metri, che ospiterà una collezione di opere permanenti.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *