Il museo a spirale di Audemars Piguet – Svizzera

0 / 796
Social

Audemars Piguet, famoso marchio svizzero di orologi di lusso, ha affidato allo studio danese BIG l’ampliamento del proprio quartier generale, che prevede la costruzione di un museo del famoso marchio. Il museo colpisce per la sua ardita forma, che emerge dal terreno con due spirali incrociate che convergono al centro. Le gallerie che compongono lo spazio museale, connettono questo nuovo edificio con quello storico in cui l’azienda ha sede dal 1875: in questo modo il visitatore può ripercorrere la storia di Audemars Piguet fino ad arrivare alla soffitta dell’edificio storico, nell’officina dove tutto ebbe inizio.

 

La forma a spirale non è solo un fattore scenico, ma coniuga le necessità narrative dell’azienda con quelle pratiche che richiedono laboratori connessi tra loro. Le spirali creano quindi un ambiente di lavoro unico, circondato da gallerie espositive.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *