Lampster – Storia di una lampada

0 / 1343
Social

Radu e Andrew sono due giovani designer. Un po’ per scherzo hanno deciso di creare delle simpatiche lampade riutilizzando vecchi fari di trattori. Quello che in origine doveva essere un progetto personale, si è dimostrato un prodotto molto richiesto, inizialmente da amici e conoscenti e poi da un mercato via via più esteso. Una storia semplice, come potrebbe essere quella di molte persone che si mettono anima e corpo in progetti personali senza troppe pretese, per poi trovarsi, a sorpresa, con (in questo caso) un oggetto di design “che scotta”. I due giovani designer infatti, spinti dal successo iniziale, hanno provato a inserire la loro lampada su kickstarter. Il risultato? E’ stato finanziato in meno di 24 ore!

 

“The Lampster” ha una base in poliuretano riciclato che ricorda il corpo di un super eroe. La testa di questo personaggio (fatta con vecchi fari di trattori) è regolabile in ogni direzione grazie al collo snodato in alluminio. Sono presenti due sistemi di illuminazione, uno classico da studio con una luce chiara e un altro con una luce soffusa RGB. I due sistemi possono funzionare indipendentemente l’uno dall’altro oppure possono essere combinati per creare un ambiente luminoso e rilassante al tempo stesso.

 

Quindi, cari lettori, se avete un sogno da troppo tempo nel cassetto, soffiatene via la polvere e buttatevi nella mischia. Forse tra di voi ci saranno i Radu e Andrew di domani.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *