Loft SanP – Padova

0 / 1006
Social

Questo loft ha preso il posto di un edificio post-industriale nel centro storico di Padova, in cui prima c’era una tipografia. La ristrutturazione ha interessato le strutture, la copertura e la suddivisione interna degli spazi.

Gli ambienti spaziosi, sono stati suddivisi senza l’utilizzo di pareti, ma con livelli a diverse quote e tramite l’uso di pavimentazioni differenti che connotano ogni spazio rendendolo indipendente e con un proprio carattere. Nella zona giorno, con cucina a vista unita alla sala da pranzo e la zona living, è stato usato un parquet chiaro che scalda l’ambiente e conferisce un aspetto intimo. Accanto troviamo un’altra zona living, più informale, dominata da un camino con una scenografica canna fumaria in acciaio lucido a tutta altezza e divisa dalla zona giorno tramite un cambio di altezza e un pavimento grigio in resina.

 

La scala nera in metallo conduce al soppalco con e alle camere da letto. Anche qui gli ambienti sono scanditi dai cambi di materiale nei pavimenti, come per il bagno in cui la zona della vasca è in parquet mentre per l’antibagno con i lavelli, i sanitari e la doccia, è stata usata una pietra grezza che riveste i pavimenti e le pareti.
Completano la casa 2 spazi esterni, uno comunicante con la camera padronale e l’altro più grande al piano terra, a servizio della cucina.

 

Sparsi per l’edificio troviamo gli elementi originali come le colonne in cemento, le pareti in legno e le travi in metallo, che sottolineano la natura industriale del luogo e che sono ripresi dagli arredi.

 

Progetto a cura di Paolo Larese de Tetto

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *