Padiglione Germania – Expo 2015

0 / 952
Social

Con il tema “Fields of ideas” la Germania prende una posizione netta in armonia con il tema dell’Expo “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, invitando tutti a un rapporto armonioso e responsabile con la natura. La fa attraverso due percorsi che portano a scoprire i “Fields of ideas”, dei grandi velari arboriformi che dal terreno si elevano fino alla sommità del padiglione formandone la copertura e intrecciando l’architettura con la narrazione. Infatti il primo percorso si snoda su una rampa che sale dolcemente attraversando queste strutture e, come un parco pubblico, invita alla sosta e al riposo. Camminando su questa passerella, si intravedono gli spazi interni al padiglione che compongono il secondo percorso: il visitatore è così invitato a scoprire la parte narrativa in cui verranno illustrate le tematiche relative al consumo del suolo, lo sfruttamento delle risorse ambientali e la produzione di cibo.

 

Tutti saranno invitati ad una partecipazione attiva grazie alle seedboard, zone interattive in cui approfondire tutti gli argomenti trattati. La maggior attrattiva è però lo spettacolo Be(e) active, in cui i visitatori stessi si trasformano in musicisti, osservando il mondo dell’alimentazione dal punto di vista di due api in volo.

 

I contenuti sono curati da Milla & partner, mentre il concept architettonico è dello studio Schmidhuber di Monaco, che ha studiato un sistema di facciate permeabili che consentono la ventilazione passiva riducendo il consumo energetico, pur mantenendo le temperature interne confortevoli, mentre le aree esterne sono piacevolmente ombreggiate dall’intreccio delle strutture curvilinee.

 

I visitatori assaggiare i cibi scegliendo tra un’area liberamente accessibile per la degustazione e un ristorante dove provare una cucina più raffinata.

 

 

Ph:Milla & partner, Schmidhuber

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *