Roombeek street – Un progetto di rinnovo urbano in Olanda

0 / 4493
Social

Il nuovo millennio non è iniziato nel migliore dei modi per la città olandese di Enschede. Nel maggio del 2000, in seguito ad un incidente in una fabbrica di fuochi d’artificio, l’intero quartiere di Roombeek venne danneggiato e in buona parte distrutto. Il disastro ebbe molta rilevanza in tutto il paese, tanto da spingere l’amministrazione cittadina a dare un forte segnale a tutta la popolazione. Si decise quindi di rinnovare completamente la zona, grazie ad un progetto in grado di ridare fiducia e speranza agli abitanti, spettatori di quella tragedia.

 

Si puntò quindi sul completo rinnovo del tessuto urbano lasciando come eredità, grandi spazi pubblici che fossero al tempo stesso piacevoli e fruibili. L’opera di maggior impatto è sicuramente la fontana di Roombeek street. Progettata dallo studio Buro Sant en Co, viene così descritta dai suoi progettisti: “La base della fontana è trattata con una texture grezza che rallenta il flusso dell’acqua generando giochi di luce che si riflettono sulla superficie. La composizione delle pietre irregolari che affiorano dall’acqua, ricorda la casualità delle strutture naturali e contemporaneamente è un riferimento all’esplosione che ha solcato profondamente la storia della città”.

 

Simili a grossi iceberg polari, le pietre lisce hanno una posizione irregolare e ricordano dei frammenti di materia generati da un’esplosione. Questo memoriale è diventato quindi un simbolo ma, al tempo stesso, un luogo di vita, in cui gli abitanti possono trascorrere il tempo, all’ombra dei molti alberi che ombreggiano il viale.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *