Sharifi-ha – La casa rotante

0 / 528
Social

Sembra un’arma degna di Goldrake, ma la casa rotante esiste per davvero, anche se a ruotare non è la casa intera ma solo alcune stanze. Questa curiosa caratteristica è stata studiata per richiamare le antiche dimore iraniane in cui erano presenti stanze da usare nelle diverse stagioni e proprio per far fronte alle diverse temperature di Teheran, è stata data la possibilità agli elementi a “scatola” della facciata di cambiare posizione. In questo modo si possono avere delle stanze aggiuntive durante i mesi più freddi e degli spazi aperti aggettante per godersi l’estate.

La diretta conseguenza è una facciata che cambia totalmente aspetto, trasformandosi da bidimensionale e severa in inverno, a movimentata e dinamica quando i balconi fuoriescono, in un curioso alternarsi di pieni e vuoti. Il progetto dello studio iraniano Next office si avvale della collaborazione dell’azienda tedesca Bumat per la tecnologia che permette la rotazione delle stanze. Gli interni si adattano agli elementi mobili e si snodano intorno ad un corpo centrale vuoto che, oltre a collegare tra loro i 7 piani che compongono l’edificio, ha il compito di distribuire la luce proveniente dalle finestre e dal lucernaio.

Nei piani interrati troviamo la zona relax con area benessere, piscina e palestra, mentre il primo e il secondo piano sono destinati alla zona living in cui ricevere ospiti amici. Ai piani superiori sono collocate le stanze private della famiglia tra cui le camere e una zona soggiorno riservata. All’interno domina il bianco, intervallato da elementi in legno e vetro, materiali che ritroviamo anche nella facciata.

Per maggiori informazioni: http://www.nextoffice.ir/

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *