Sugamo Shinkin Bank – Giappone

0 / 556
Social

Diciamocelo: la banca non è il posto ideale in cui passare il tempo. In giappone però, qualcuno ha pensato di rendere meno ostile l’esperienza dei propri correntisti. La Sugamo Shinkin bank ha affidato il progetto della propria sede di Nakaaoki a Emmanuelle Moreaux, architetto che ha fatto del colore il suo tratto distintivo. L’intento era quello di creare un luogo in cui il cliente fosse stato contento di ritornare e il risultato è stato questo edificio in cui la facciata è una dinamica alternanza tra pieni e vuoti, rallegrata da colori che scandiscono la ritmica ripetizione dei cubi che hanno quattro diverse profondità.

 

Dodici di questi cubi ospitano dei mini giardini pensili, che ospitano specie stagionali come la calendula e la lavanda ma anche piccoli alberi. I giardini si trovano sulla facciata sud e hanno la funzione di filtrare la luce rendendo gli ambienti interni caldi e accoglienti. Le finiture, in contrapposizione con la facciata, sono sobrie ed essenziali. Il colore dominante è il bianco, interrotto da piccole texture quadrate che riprendono i colori dell’esterno. Al secondo piano è presente una caffetteria: un ottimo posto in cui bere qualcosa di forte per digerire le spese più grosse!

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *